cose, Uncategorized

Pianta della speranza

“….aspettavo proprio te,disse l’ albero alla luna.
Quel vecchio albero solitario era un messaggero, a lui era affidato il compito di informare delle novelle ,del giorno alla luna e quelle della notte al sole. Si narra,che la sua storia,ebbe inizio moltissimi anni fa…..quando ancora era una piantina piccolina,praticamente colui che creò la terra aveva bisogno di un messaggero fidato,il quale doveva tener informati il mondo della notte e del giorno, che si inseguivano e non riuscivano mai ad incontrarsi e quindi chiacchierare di questo o quello. Fu così che pensa e ripensa,il creatore un giorno si accorse di quella piantina,gli si avvicinò e gli disse…”siccome io ho molte cose da fare,che ne dici di farmi da segretaria piccola piantina??”…lei apri le foglie e con stupore disse” mio creatore,ne sono lusingata per questa tua proposta…ditemi solo ciò che devo fare.”
Dovrai fare solo due semplici cose,rispose il creatore…..consegnerai i sogni raccolti dalla luna,al sole quando viene l’ Alba…e dirai poi alla luna quando arriverà il tramonto,ciò che il sole e riuscito a esaudire ….così tutto funziona senza perdite di tempo.
Quella piccola piantina, prese questa responsabilità e dopo aver ringraziato il creatore continuo a vivere con uno scopo ben preciso…e più il tempo passava,più le sue radici,i suoi rami e il suo tronco crescevano….divenne talmente grande.forte e famosa da essere chiamata” pianta della speranza” …..ed ancora oggi lei fa il suo dovere in tutto silenzio,consegna ad ognuno ciò che più desidera e vuole.

Standard